Tour

GEORGIA

dal 4 all’11 luglio 2020 (8 giorni)

La Georgia è un sorprendente miscuglio di culture, religioni, paesaggi mozzafiato e storia antica. Questo viaggio vi porterà in un territorio di passaggio tra le culture europee e quelle asiatiche e vi farà vivere lo spirito del Caucaso, il suo calore e l’ospitalità. I suoi Monasteri, le chiese e i castelli sullo sfondo di paesaggi di una bellezza incredibile, le sue montagne ricoperte di neve e le verdi vallate, sono testimonianze di una storia straordinariamente ricca. Qui le civiltà si sono succedute nel tempo formando una cultura unica nel suo genere. Apprezzerete la cucina e le tradizioni popolari e ne rimarrete affascinati, mentre la famosa ospitalità georgiana renderà il viaggio un’esperienza davvero indimenticabile ed emozionante.

 Scarica la brochure e la locandina.

1° giorno, sabato 4 luglio 2020

ALTO ADIGE - MILANO Malpensa - TBILISI

Ritrovo dei partecipanti e trasferimento in pullman G.T. per l’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità doganali e imbarco sul volo di linea per Tbilisi. All’arrivo incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in albergo. Sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento in hotel.

2° giorno, Domenica 5 luglio 2020

TBILISI

Fortezza di NarikalaTBILISI - Fortezza di Narikala

Dopo la prima colazione, visita all’affascinante capitale della Georgia. Tbilisi oggi è un importante centro industriale, commerciale e socio/culturale, situato strategicamente al crocevia tra Europa e Asia, lungo la storica “Via della Seta”. Si visiteranno le attrattive più importanti della città: la chiesa di Metekhi (XIII sec.), la Fortezza di Narikala (IV sec.), una delle fortificazioni più vecchie della città, le Terme Sulfuree, la Cattedrale di Sioni e la Basilica di Anchiskhati (VI sec.). In seguito visita al Tesoro Archeologico del Museo Nazionale della Georgia e passeggiata lungo il Corso Rustaveli, realizzato nel XIX secolo, cuore cittadino, che prese il nome dal grande poeta georgiano del XII secolo - Shota Rustaveli. Cena in ristorante tradizionale. Pernottamento in hotel.

3° giorno, lunedì 6 luglio 2020

TBILISI - VARDISUBANI - ALAVERDI - KVARELI - GREMI - TBILISI (300 km)

Cattedrale di AlaverdiCattedrale di Alaverdi

Dopo la prima colazione, partenza per la Regione di Kakheti, regione vinicola della Georgia, che è associata al buon vino e ad una eccezionale ospitalità. Visiteremo la bottega locale di Vardisubani dove lavorano artigiani che da ben quattro generazioni, ancor oggi, producono giare di terracotta seguendo tecniche che risalgono agli albori delle vitivinicolture. Visita della maestosa Cattedrale di Alaverdi, che conserva un ciclo di affreschi dell’XI-XVII secolo. In seguito faremo visita ad una cantina vinicola la cui sede è una grotta naturale. Qui avremo la possibilità di assaggiare alcuni vini locali e degustare i piatti tipici della zona. Proseguimento per la città di Gremi che fu residenza reale e vivace centro urbano sulla Via della Seta. Rientro a Tbilisi. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

4° giorno, martedì 7 luglio 2020

TBILISI - MTSKHETA - STEPANTSMINDA - GUDAURI (190 km)

Dopo la prima colazione partenza per Mtskheta, antica capitale e centro religioso della Georgia. Visita della Chiesa di Jvari e la Cattedrale di Svetiskhoveli, dove la tradizione vuole sia sepolta la tunica di Cristo. Entrambi i luoghi sono parte del patrimonio protetto dall’UNESCO. In seguito partenza per i bellissimi paesaggi dei monti del Grande Caucaso percorrendo la Grande Strada Militare Georgiana. Arrivo a Stepantsminda , situata in posizione spettacolare, dominata a ovest dalla cima innevata del Monte Kazbegi (5047 m), su cui si staglia la sagoma inconfondibile della chiesa di Gergeti. Da qui attraverso valli incantevoli e boschi rigogliosi raggiugeremo la chiesa della Trinità di Gergeti, situata all’altezza di 2170 m. La sua posizione isolata, sulla cima di una ripida montagna, circondata dalla vastità del paesaggio naturale, ha reso la chiesa un autentico simbolo della Georgia. Cena e pernottamento in hotel.

5° giorno, mercoledì 8 luglio 2020

GUDAURI - ANANURI - GORI - UPLISTSHIKHE - TSKALTUBO (350 km)

UplistsikheUplistsikhe

Dopo la prima colazione partenza per la città di Gori, cuore della regione di Kartli e città natale di Stalin. Lungo il percorso si visiterà il complesso di Ananuri (XVII sec.). Nel corso dei secoli il castello fu teatro di numerose battaglie. Breve sosta fotografica al Museo di Stalin. Si proseguirà per la Grande Via della Seta e si visiterà uno dei suoi punti più importanti: la città di Uplistsikhe (I millennio a.C.). Il sito è un antico complesso urbano scavato nella roccia. Ancor oggi sono visibili le dimore, i mercati, le cantine per il vino, i forni, il teatro e la basilica sulla roccia. Proseguimento per Tskaltubo. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno, giovedì 9 luglio 2020

TSKALTUBO - GELATI - KUTAISI - BORJOMI - AKHALTSIKHE (220 km)

Kutaisi - Cattedrale GelatiKutaisi - Cattedrale Gelati

Dopo la prima colazione visita di Kutaisi, la capitale della Colchide antica. Fondata poco meno di 4000 anni fa è una delle città più antiche del mondo. Fu la capitale della Georgia per un secolo e mezzo e oggi rappresenta il secondo centro più grande del paese. Si proseguirà con la visita del grande complesso monumentale di Gelati, Patrimonio dell’UNESCO. La visita risulta emozionante per la posizione che sovrasta il panorama delle colline di Kutaisi , per l’architettura medievale della Cattedrale, delle Chiese, dell’Accademia di Filosofia e infine per i magnifici affreschi e mosaici ancora ben conservati. In seguito passeggiata nel centro cittadino e nel colorato mercato giornaliero. Proseguimento per la provincia di Samtskhe-Javakheti, una regione che offre bellissimi panorami: dalle foreste alpine alle pianure erbose, ed inoltre molteplici spunti d’interesse culturale. Breve sosta a Borjomi, il famoso centro termale ai piedi del parco nazionale, dove assaggeremo le acque minerali sgorganti direttamente dalle sorgenti. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno, venerdì 10 luglio 2020

AKHALTSIKHE - VARDZIA - POKA - PARAVANI - TBILISI (270 km)

Vardzia - Monasteri rupestriVardzia - Monasteri rupestri

Dopo la prima colazione partenza per la visita della città rupestre di Vardzia (XII sec). Fondata nel XII secolo come città, sia religiosa che laica, essa rappresentata l’immagine più bella della Georgia dell’Età d’Oro. Visiteremo la chiesa in pietra con gli affreschi molto ben conservati, le cantine vinicole, i refettori e centinaia di dimore. Sosta alla fortezza di Khertvisi (X sec). Si proseguirà poi sulla strada per i laghi Paravani e Tsalka. Visita del monastero di Poka, dedicato a Santa Nino - la ragazza della Cappadocia che portò in Georgia il Cristianesimo e diede origine alla chiesa georgiana. Pranzo nello stesso monastero. Rientro a Tbilisi. Cena d’arrivederci in ristorante e pernottamento in hotel.

8° giorno, sabato 11 luglio 2020

TBILISI - MILANO Malpensa - ALTO ADIGE

Colazione in hotel. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Tbilisi e partenza con volo di linea per Milano Malpensa quindi trasferimento in pullman G.T. per l’Alto Adige.

INFORMAZIONI UTILI


DOCUMENTI NECESSARI: passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di partenza. Non è necessario il visto d’ingresso per i cittadini dei Paesi dell’Unione Europea per soggiorni non superiori ai tre mesi. All’arrivo in dogana viene richiesta la compilazione di una dichiarazione nella quale si deve indicare tutto ciò che si importa nel Paese, che deve essere accuratamente conservata poiché può essere richiesta dalle autorità locali.

FUSO ORARIO: +3 ore rispetto all’Italia; +2 ore quando in Italia vige l’ora legale.

ELETTRICITÀ: in uso è 220V, 50 Hz. Prese normali europee a 2 poli tipo C e F.

VALUTA E CAMBIO: la moneta ufficiale è il Lari georgiano (1€= 3,17 GEL). Negli uffici di cambio e nelle principali banche la valuta estera può essere cambiata (soprattutto dollari ed euro se in banconote di piccolo taglio e non rovinate). Le somme superiori ai 500 dollari USA devono essere dichiarate alle Autorità di frontiera. Le principali carte di credito sono accettate negli alberghi, numerosi ristoranti e negozi di Tbilisi.

ABBIGLIAMENTO: il clima è vario, continentale nell’entroterra e subtropicale lungo la costa, dove la piovosità elevata raggiunge i 1.800 mm/anno, toccando punte di 4.000 mm/anno specialmente nel sud, al confine con la Turchia. Il periodo più freddo è in gennaio, più caldo invece in luglio e in agosto. Si consiglia un abbigliamento pratico e comodo, con qualche indumento più pesante per la sera.

LINGUA: la lingua ufficiale è il georgiano. Il russo e l’inglese sono le principali lingue veicolari con gli stranieri.

TELEFONO: per telefonare dall’Italia comporre il prefisso 00995 +322 per Tbilisi; per telefonare in Italia comporre il prefisso 818 39. È possibile utilizzare il cellulare italiano in roaming. Prima della partenza consultare il proprio gestore telefonico per la tariffazione applicata.

SHOPPING: l'artigianato locale è ricco e vario: dai tappeti Bukhara, famosi in tutto il mondo, ai tappeti di lana o feltro, alle tradizionali trapunte di seta o cotone. Nei piccoli mercati è possibile trovare anche ceramiche dipinte, gioielli in argento, vari copricapo in pelle e originali sculture in legno.

MANCE: la mancia, come in ogni paese turistico, è ormai indispensabile per ottenere un buon servizio. Per questo è stata stabilita una cifra pari a 60 €, che verrà poi ripartita dall’accompagnatore di volta in volta per i singoli servizi.

CUCINA: la cucina georgiana unisce piatti asiatici ed europei, ed è varia e abbondante. Ciascuna parte del Paese ha una tradizione culinaria diversa, con sapori che derivano dalla sapiente combinazione di spezie differenti, con predominanza di erbe e aglio. Si usano prodotti semplici e comuni, ma grazie ai tipici prodotti come noce, aglio, aceto, pepe rosso e altre spezie, essi acquistano un gusto e un aroma speciali, tanto da rendere molto famosa la cucina georgiana. Tra i piatti tipici ci sono le barbabietole con le noci; i cavoli crudi salati con le noci e le cipolle, la carne equina e di maiale alla brace, il riso di tipo persiano (pilaf) condito con peperoni e carne, le torte di yogurt e i biscotti con le noci.

Posti in pullman assegnati in ordine di iscrizione

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE in camera doppia
(gruppo minimo 25 partecipanti)
1.760 €
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA (su richiesta impegnativa) 340 €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO OBBLIGATORIA SENZA FRANCHIGIA in camera doppia (vedere contratto assicurativo) 108 €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO OBBLIGATORIA SENZA FRANCHIGIA in camera singola vedere contratto assicurativo) 128 €


Le quote sopra indicate sono costruite sulla base delle tariffe aeree attualmente in vigore e dei servizi a terra attualmente stimati. Ci riserviamo il diritto, in conseguenza della variazione del costo del trasporto, del carburante, dei diritti e della tasse quali quelle di atterraggio, di sbarco o imbarco, di rivedere il prezzo di vendita nei termini e tempi previsti dal D.L. n. 111. Le quotazioni sono basate e garantite sulle base delle tariffe aeree valide fino al 20.12.2019.

Quote calcolate in base al rapporto di cambio 1 €= 3,17 GEL aggiornate al 20.12.2019
Una eventuale oscillazione del 3% del valore del Lari Georgiano comporterà un cambiamento in più o in meno della quota di partecipazione. Eventuali adeguamenti verranno comunicati nei 21 gg antecedenti la partenza.

LA QUOTA COMPRENDE:
    Trasferimento pullman G.T. da Bolzano e Trento/aeroporto di Milano Malpensa; da Merano e Bressanone, con minimo 8 persone
  • Volo di linea diretto incluse le tasse
  • 7 pernottamenti in hotel 4 sup./5 stelle
  • Trattamento di pensione completa
  • Ingressi dove previsti e le tasse locali: Museo nazionale, Vardisubani, Gremi, Uplistsikhe, Vardzia, Borjomi
  • Degustazione di vini locali in Georgia presso la cantina locale
  • Mezzi fuoristrada a Stepantsminda
  • Una bottiglia di acqua (0,5 lt) naturale al giorno per persona durante il tragitto
  • Guida parlante italiano per tutto il tour
  • Accompagnatore dall’Italia con minimo 25 partecipanti
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Franchigia bagaglio 20 Kg.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
    Le mance calcolate in 60 € a persona che l’accompagnatore provvederà a raccogliere
  • Le bevande e gli extra di carattere personale
  • Eventuale adeguamento carburante
  • Tutto quanto non espressamente riportato sotto la voce “LA QUOTA COMPRENDE”.

PENALITÀ DI ANNULLAMENTO:
  • 30% fino a 60 giorni dalla partenza
  • 40% da 60 a 30 giorni prima della partenza
  • 80% da 29 a 15 giorni prima della partenza
  • 100% da 14 a 7 giorni prima della partenza (nessun rimborso)

 Scarica la brochure e la locandina.