Tour ARMENIA

dal 7 al 14 luglio 2017 (8 giorni)

accompagnati da don Paolo RENNER

Un tour in una delle terre più antiche del mondo, intessuta di leggende, con una storia ricca e incisa nel suo stesso paesaggio. panorami maestosi dive spiccano migliaia di Khachkar (croci di pietra), le caverne rupestri, i monasteri di montagna e le chiese intagliate nella roccia

 Scarica la brochure e la locandina.

1° giorno - 7 luglio 2017

ALTO ADIGE - VENEZIA - YEREVAN

Ritrovo dei Signori partecipanti e trasferimento in pullman G.T. per l'aeroporto di Venezia. Disbrigo delle formalità doganali e imbarco sul volo di linea con destinazione Yerevan, via Vienna.

2° giorno - 8 luglio 2017

YEREVAN

YEREVANYEREVAN

Arrivo all'aeroporto di Yerevan nelle prime ore del mattino. Trasferimento in l'hotel e sistemazione nelle camere riservate. Prima colazione in hotel. Alle ore 11.00 incontro con al guida e inizio del giro panoramico della città. Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita del Museo della Storia d'Armenia e del Museo del Genocidio. In serata, prima di rientrare all'hotel fermata al mercato della frutta e spezie Pak Shuka. Cena in hotel e pernottamento.

3° giorno - 9 luglio 2017

YEREVAN - ECHMIADZIN - HRIPSIME - GAYANE - ZYARNOTS - YEREVAN (46 km)

EchmiadzinEchmiadzin

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita del complesso Echmiadzin, luogo sacro per gli armeni e sede ufficiale del patriarcato della chiesa apostolica in Armenia. Visita della cattedrale con partecipazione alla Liturgia domenicale. Proseguimento con la visita delle chiese di Santa Hripsime e Santa Gayane e delle rovine della chiesa di Zvartnost. Rientro a Yerevan e pranzo in ristorante. Visita del mercato Vernissage, il famoso e variopinto mercato delle pulci. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

4° giorno - 10 luglio 2017

YEREVAN - KHOR VIRAP - NORAVANK - YEREVAN (240 km)

NORAVANKNORAVANK

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza in pullman per la regione di Ararat alla volta di Khor Virap, notissimo complesso costituito dal famoso monastero e luogo di pellegrinaggio. Il sito sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore, a cui si deve la conversione dell'Armenia al cristianesimo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per la visita del complesso monastico di Noravank fondato nel 1105 e che rappresenta un vero e proprio capolavoro architettonico. Rientro a Yerevan, cena in hotel e pernottamento in hotel.

5° giorno - 11 luglio 2017

YEREVAN - AMBERD - ASHTARAK (120 km)

AmberdAmberd

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza in pullman alla volta della cittadella di Amberd dove è prevista la visita dell'omonima fortezza. Il Castello principesco di Amberd è anche chiamato „Fortezza tra le Nuvole“ data la sua collocazione a ridosso delle pendici del Monte Aragats a circa 2.300 mt di altezza. Pranzo in una casa armena. Di seguito visita del monastero Hovhanavank e quindi partenza per la regione di Ashtarak dove si visiterà la piccola chiesa panarmena di Karmravor. Nel pomeriggio rientro a Yerevan. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

6° giorno - 12 luglio 2017

YEREVAN - LAGO SEVAN - NORADUZ- GOSHAVANK - FIOLETOVO - YEREVAN (240 km)

NoraduzNoraduz

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita dell'area del lago Sevan, situato a circa 2.000 metri sul livello del mare. Visita dell'antico cimitero armeno di Noraduz conosciuto per le note croci di pietra. Passeggiata nel centro di Dilijan e visita del monastero di Goshavank. Pranzo in ristorante. Proseguimento per il villaggio di Fioletovo abitato dalla minoranza etnica russa „molokani“. Incontro con la famiglia ospitante e partecipazione alla tradizionale preparazione del thè nel „samovar“ ove, unitamente al thè verranno serviti dei pasticcini, marmellate e dolci. Nel pomeriggio visita al monastero di Sevan (IX sec.). In serata rientro a Yerevan. Cena di arrivederci in ristorante tradizionale e pernottamento in hotel.

7° giorno - 13 luglio 2017

YEREVAN - GARNI - GEGHARD - MATENADARAN (370 km)

GarniGarni

Dopo la colazione partenza per Garni. Il complesso archeologico formato dalla cittadella e dal Tempio risale al periodo ellenistico. Pranzo in casa armena a Garni dove avrete l'occasione di partecipare alla preparazione del tipico pane nazionale „Lavash“, cotto nella tradizionale stufa sotterranea chiamata „tonir“. In direzione nord-est rispetto a Garni, nella valle superiore della gola del fiume Azat, si proseguirà alla visita del magnifico monumento d'architettura medievale armena, il monastero Geghard, sito iscritto nel patrimonio mondiale dell'UNESCO. Rientro a Eravan e visita del Matenadaran, istituto culturale depositario di antichi manoscritti e documenti storici provenienti da tutta Europa e dall'Asia. Sarà possibile, tra l'altro, ammirare la prima copia della Bibbia tradotta in armeno e i Vangeli adornati con bellissime miniature. Cena in hotel. Pernottamento in albergo a Yerevan.

8° giorno - 14 luglio 2017

YEREVAN - VENEZIA - ALTO ADIGE

Nelle prime ore del mattino trasferimento in aeroporto, disbrigo delle formalità d'imbarco e partenza con volo di linea per Venezia via Vienna. Proseguimento in pullman G.T. per l'Alto Adige.

INFORMAZIONI UTILI


DOCUMENTI: passaporto con validità di minimo 6 mesi dalla data di rientro. Non è più richiesto il visto di ingresso ai cittadini con passaporto italiano.

CLIMA: il clima dell'Armenia è continentale con inverni rigidi ed estati calde, localmente il clima varia a seconda dell'altitudine. Agosto è il mese più caldo dell'anno dove nelle pianure la temperatura può salire a 35-40°C, nelle zone più alte è più fresco.

FUSO ORARIO: 3 ore in più rispetto all'Italia. Nel periodo estivo la differenza è di 2 ore.

LINGUA: la lingua ufficiale è l'armeno che fa parte delle lingue indoeuropee con l'alfabeto proprio creato per tradurre la Bibbia. Molti sono i dialetti ma la lingua della capitale è quella ufficiale. Il russo per gli armeni è come una seconda lingua, che viene studiato dal primo-secondo anno della scuola. Tra le lingue straniere studiati a scuola più difusa è l'inglese, il francese un po' meno. La lingua curda non è diffusa.

VALUTA: l'unità monetaria è la dram e corrisponde a circa 0.0020 € (oppure 1EUR = 510AMD). Le carte di credito soprattutto Visa e Mastercard sono accettate. è consigliabile utilizzare dollari americani o euro; entrambe le valute possono essere cambiate in valuta locale presso le banche o gli uffici di cambio (anche nei supermercati), non sempre numerosi. Le acquiste vengono fatte tutte nella moneta locale.

ELETTRICITÀ: viene erogata a 220 v. Le prese non sono sempre come quelle italiane e difficilmente sono disponibili adattatori.

CIBI e BEVANDE: la cucina armena è molto vicina a quella dei paesi mediorientali. La cucina è davvero ottima e anche molto sana data la freschezza degli ingredienti, soprattutto frutta e verdura, allo scarso impiego di grassi e largo uso di spezie (la curcuma, lo zafferano, la noce moscata e il cardamomo) ed erbe aromatiche fresche. La carne più consumata è quella di agnello o di montone (anche manzo, pesce e polo), spesso servita con le abbondanti porzioni di riso (anche patate). Fra gli antipasti armeni spiccano i Dolma, involtini di riso ed uvette in foglie. Come antipasti gli armeni mettono sulla tavola formaggio, erba fresca, insalate di verdura, lo yogurt armeno.

TELEFONO: dall'Armenia verso l'Italia, comporre il 374 + 39 + il numero. Nelle grandi città troverete telefoni pubblici che funzionano con schede telefoniche. Ma non tutte vi permetteranno di chiamare in Europa. In generale, potrete telefonare all'estero dagli uffici postali. Per chiamare in Armenia dall'Italia, comporre lo 00 374 + il numero a 7 cifre (il prefisso locale seguito dalle 6 cifre del destinatario). Per chiamare un telefono cellulare dovete comporre il 9 poi attendere il collegamento prima di digitare il prefisso locale + numero desiderato.

POSTI IN PULLMAN ASSEGNATI IN ORDINE DI ISCRIZIONE.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE in camera doppia
(gruppo minimo 40 partecipanti)
1.680 €
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA (su richiesta impegnativa) 290 €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO OBBLIGATORIA SENZA FRANCHIGIA in camera doppia (vedere contratto assicurativo) 100 €


Le quote sopra indicate sono costruite sulla base delle tariffe aeree attualmente in vigore e dei servizi a terra attualmente stimati. Ci riserviamo il diritto, in conseguenza della variazione del costo del trasporto, del carburante, dei diritti e della tasse quali quelle di atterraggio, di sbarco o imbarco, di rivedere il prezzo di vendita nei termini e tempi previsti dal D.L. n. 111. Le quotazioni sono basate e garantite sulle base delle tariffe aeree valide fino al 30/11/2016.

LA QUOTA COMPRENDE:
LA QUOTA NON COMPRENDE:
PENALITÀ DI ANNULLAMENTO:

 Scarica la brochure e la locandina.